NAVIGO FONDA CON RYN RIVIERA YACHTING NETWORK FRANCIA E BMC BALEARIC CLUSTER SPAGNA LO “YACHTING WEST MED CLUSTERS”

 

Alla fiera Euromaritime attualmente in corso a Marsiglia, i tre fra i più importanti cluster dello yachting al mondo hanno firmato il memorandum d’intesa per lavorare insieme su temi di attrattività comuni

 

I tre cluster principali del West Med, NAVIGO, Riviera Yachting Network e Balearic Marine Cluster hanno firmato oggi un memorandum d’intesa di collaborazione internazionale.

Il Mediterraneo occidentale è l’area leader nel mondo per la navigazione e il refitting di yacht. Ogni anno in quest’area marittima transita oltre il 50% della flotta mondiale di yacht, che qui vengono refittati e manutenuti. Italia, Francia e Spagna, in proporzioni più o meno equivalenti da un paese all’altro, detengono infatti il primato internazionale da questo punto di vista; l’Italia è inoltre base per i cantieri navali di nuova costruzione – con 6 dei 20 più grandi al mondo.

Le linee della collaborazione trasversale siglate oggi riguardano alcuni temi fondamentali quali: la formazione, per immaginare percorsi di sviluppo e training professionale idonei ad integrare il nostro bacino di competenze, arricchendolo con esperienze trasversali; la promozione collettiva del West Med come destinazione di punta dello yachting, che permetterà ai 3 cluster di organizzare eventi o parteciparvi quando opportuno, in modo congiunto; la progettazione europea, lo studio e la programmazione di progetti innovativi; un lavoro congiunto sulle normative e la loro armonizzazione; il potenziamento del network tra i 3 paesi.

L’alleanza stretta e formalizzata oggi vede già 400 imprese nel network, grazie alla somma delle aziende associate ai 3 cluster, che avranno la possibilità di potenziare il proprio network transnazionale e generare importanti e proficue connessioni.

“Questo accordo tra le tre regioni più importanti al mondo per la produzione e il refit di yacht, per numero e tipologia di aziende rappresentate fornirà dati sempre più precisi sul settore di attività, scambi B2B utili allo sviluppo delle aziende e un luogo di proposte e di confronto di innovazioni e idee”  ha dichiarato Katia Balducci, Presidente di Navigo.

“Essere più forti insieme è la filosofia fondamentale di ciascuno  dei nostri cluster; è la stessa che guida il nostro accordo trasversale Yachting West Med Clusters – ha aggiunto Laurent Falaize, Presidente di Riviera Yachting Network  – infatti, pur essendo concorrenti, possiamo condividere ambizioni comuni per l’attrattiva e lo sviluppo sostenibile”.

“In qualità di cluster leader nelle rispettive regioni, abbiamo identificato sfide comuni che peseranno non solo sulle nostre aziende ma su tutti i settori. Nei prossimi 10 anni, le aziende dovranno confrontarsi con sfide importanti come la transizione ecologica, la gestione dei big data e la transizione transgenerazionale – chiosa Antonio Salom, Presidente del Balearic Marine Cluster – come gruppi leader e con la convinzione che l’unione fa la forza, abbiamo firmato questo Memorandum d’Intesa”.

0